L. casei Shirota migliora i sintomi della depressione

Fonte: Otaka M et al. Microorganisms 2021;9(5):1026.

Un recente studio ha dimostrato che il consumo regolare di latte fermentato con L. casei Shirota migliora la sintomatologia psichica e la composizione del microbiota in persone con disturbo depressivo maggiore.

Le persone con disturbo depressivo maggiore presentano una alterazione della composizione del microbiota intestinale, caratterizzato da un numero di lattobacilli e bifidobatteri inferiore rispetto a quello degli individui sani. Per questo motivo il consumo di probiotici potrebbe, in linea teorica, avere un effetto benefico sui sintomi della depressione. Per confermare questa ipotesi un gruppo di ricercatori giapponesi ha fatto assumere quotidianamente latte fermentato con L. casei Shirota (LcS) a 18 pazienti affetti da depressione o da disturbo bipolare, monitorandone i sintomi psichici e la composizione del microbiota. Dopo 12 settimane di trattamento con LcS i sintomi depressivi sono migliorati in modo statisticamente significativo. Inoltre, gli effetti dell’assunzione regolare del probiotico sono risultati più elevati nei soggetti nei quali era aumentato il numero di bifidobatteri e di actinobatteri. Secondo gli autori dello studio queste osservazioni confermano il ruolo della disbiosi nella fisiopatologia della depressione ed evidenziano come il probiotico LcS possa ricoprire un ruolo nella gestione dei sintomi psicosomatici.