Dieta mediterranea e salute

Fonte: Osservatoriosenior.it del 04 gennaio 2018

Un’alimentazione corretta, equilibrata e variegata è la base per mantenersi in salute. La dieta mediterranea è riconosciuta come quella più adatta alle esigenze di tutte le fasce di età.

Vediamola applicata come corretto stile di vita per la salute dell’anziano.

Esiste una relazione complessa tra tempi e modi dei pasti e composizione e funzionalità del microbiota intestinale individuale

Fonte: NutritionFoundation.it del 06 ottobre 2017

La composizione batterica intestinale, nota come microbiota, è una sorta di ecosistema dinamico che risente di diversi fattori intrinseci e comportamentali di chi la ospita.

Infatti, la composizione del microbiota intestinale è influenzata dalle abitudini e attitudini alimentari.

Il Portale “Science for Health”: per supportare il medico nel prendersi cura degli stili di vita dei propri pazienti

Promuovere uno stile di vita sano è uno dei pilastri su cui si basa la filosofia di Yakult, con l’obiettivo di contribuire al benessere delle persone in tutto il mondo.

Yakult Italia mette a disposizione il sito rinnovato www.scienceforhealth.it, riservato ai professionisti della salute, per accompagnare il medico e dialogare con lui sul ruolo centrale che riveste nella promozione dei corretti stili di vita.

Un nuovo approccio per stimolare l’aggiornamento costante attraverso: approfondimenti, convegni e corsi di aggiornamento ECM, letteratura scientifica e news, accessibili in qualunque momento, da tutti i dispositivi e in modo semplice e intuitivo.

Da oltre 80 anni, YAKULT opera a livello mondiale attraverso un costante impegno nella ricerca e la specializzazione nel campo dei probiotici.

Nel 1930, all’Università di Kyoto in Giappone il Dott. Minoru Shirota – microbiologo e ricercatore della facoltà di Medicina e fondatore di YAKULT – selezionò e coltivò un particolare fermento lattico, tanto forte da resistere ai succhi gastrici e giungere vivo nell’intestino, favorendo così l’equilibrio della flora intestinale. Questo fermento fu chiamato Lactobacillus casei Shirota, in suo onore.

YAKULT è presente oggi in 39 Paesi al mondo e viene consumato da oltre 39 milioni di persone.